Sconto del 100%

Adeguati assetti organizzativi | Webinar live

0,00 + IVA

Live Webinar | 3h 

  • Accedi al Webinar nella data indicata.
  • Puoi interagire con il docente.
  • Ti sarà inviato il materiale didattico.
-
+

Descrizione

Il Webinar inizierà: 13 ottobre 2022, alle 15.00

Strumenti e gestione del nuovo modello di fare impresa

Il 2022 si candida ad essere l’anno dei più radicali cambiamenti che impattano l’impresa e, soprattutto, la figura dell’Amministratore/Imprenditore.

Due sono i principali motivi:

  1. L’entrata in vigore definitiva del Codice della Crisi di impresa e dell’Insolvenza (CCII) che dopo 80 anni manda in pensione la “vecchia” legge fallimentare.
  2. La completa applicazione da parte degli istituti di credito delle linee guida EBA a seguito dell’entrata in vigore totale delle medesime al 30 giugno 2022.

Il Codice della Crisi di impresa e dell’Insolvenza crea di fatto un nuovo modello di fare impresa che rende sostanzialmente obbligatorio dotarsi di quelle best practices che distinguono le aziende dotate di strumenti di controllo da quelle più orientate alla “navigazione a vista”. Tali strumenti di controllo sono caratterizzati da un denominatore comune: la capacità di leggere lo stato di salute dell’impresa coniugata alla contemporanea capacità di proiettare dati prognostici sui futuri sviluppi del business. Il focus centrale è la capacità di sostenere gli impegni finanziari e quindi di non sottoscrivere indebitamento oltre le capacità di generazione di flusso di cassa.

Molti divengono poi gli interlocutori che invitano l’impresa a cogliere i segnali di deterioramento introdotti dal nuovo impianto normativo: organi di controllo, autorità fiscali e autorità previdenziali sono i “segnalatori” cui il Codice della Crisi di impresa e dell’Insolvenza attribuisce ruoli ispettivi e obblighi di segnalazione. A ciò si aggiungono gli intermediari finanziari che, tenuti a segnalare variazioni degli affidamenti, sono tenuti a richiedere piani finanziari ai sensi delle linee guida EBA che vanno nello stesso senso dei dettami del nuovo impianto normativo.

Uno scenario a “tenaglia” che non consente più di rimandare lo sviluppo di adeguati assetti.

Il Webinar affronta i temi sopra riportati nella duplice ottica delle imprese e degli istituti di credito con l’intento di fornire concreti spunti applicativi per implementare gli strumenti necessari a poter dotare l’impresa di “adeguati assetti organizzativi”.

> Segnalazione: Oltre che online, l’iniziativa si svolgerà anche in presenza a Milano.

Sei interessato a partecipare in presenza? Trovi maggiori informazioni e le indicazioni per la registrazione qui >

-
+